Scritti apocrifi e testi di donne del primo cristianesimo

Scritti apocrifi e scritti di donne del primo cristianesimo

A cura di Outi Lehtipuu, Silke Petersen, Arianna Rotondo

Abstract
Questa raccolta di studi condotti sugli apocrifi cristiani antichi mira a ricollocare nell’ambito della storia dei cristianesimi queste scritture a lungo giudicate eretiche ed emarginate, considerando un possibile ruolo da parte delle donne nel loro processo di trasmissione e ricezione. Il discepolato femminile e le tradizioni di Eva nei “testi recuperati” di Nag Hammadi, la figura di Maria in scritti dalla più nota tradizione come il Protovangelo di Giacomo, e ancora la continenza femminile, il rapporto fra genere e schiavitù e genere e disabilità negli Atti degli apostoli apocrifi sono alcuni dei temi delle due prime sezioni del volume. Una terza parte si occupa di testi scritti probabilmente da donne (Perpetua, Proba, Egeria, Eudocia), o in cui per lo meno è ravvisabile una “voce femminile”. Chiudono questo percorso le iscrizioni tombali di due diaconesse, che offrono una testimonianza di inedite strategie di ricezione dei testi più noti del Nuovo Testamento.

Edizione: Il pozzo di Giacobbe
Anno: 2022
ISBN: 9788861248977
Collana: La Bibbia e le Donne. Esegesi, Storia e Cultura / 3.2

Descrizione fisica: 328 p. ; 21 cm
Rilegatura: Brossura
Lingua: Italiano

condividi su