S. Benedetto

S. Benedetto

Situato nell’antica strada di Don Pietro a Portanova, il monastero di S. Benedetto era stato edificato nella tarda metà del XVI secolo e vi ospitava 14 monache benedettine, guidate dalla badessa Maria de Lagni. Le scarsissime entrate, la mancanza di rendite finanziarie e la conseguente impossibilità per le monache di mantenere un dignitoso tenore di vita, indusse nel 1563 l’arcivescovo di Napoli Alfonso Carafa a chiudere il monastero. Le monache furono trasferite in S. Arcangelo a Baiano dove portarono la reliquia della testa di santo Stefano Protomartire, da loro venerata.

Allorché nel 1577 anche quest’ultimo convento venne soppresso, la reliquia si aggiunse a quelle custodite nel monastero di S. Gregorio Armeno dove poi andarono le monache di S. Arcangelo quando fu a sua volta soppresso.

a.v.


📍Quartiere: Pendino

 ☨  Tipologia: Monastero benedettino

📅 Data di fondazione: Metà XVI sec., Sopp. 1577

⛪ Regola monastica: Benedettina

condividi su