Paolina De La Ferronays Craven

Paolina De La Ferronays Craven

Londra, 1808 - Parigi, 1891
Benefattrice e scrittrice

Pauline Marie de la Feronays, di famiglia aristocratica, figlia dell'ambasciatore Auguste Ferron de La Ferrinnays, aveva frequentato in diverse città europee ambienti letterari che avevano contribuito alla sua alta formazione culturale. Nel 1828 si stabilì a Napoli dove sposò nel 1834 il diplomatico inglese Augusto Craven.

A Napoli è stata la promotrice del movimento pietista e si è dedicata a opere di carità rivolte all'accoglienza di ragazzi poveri, cui offriva istruzione, e di anziani bisognosi, che sosteneva economicamente, insieme alle due sorelle, Olga e Eugenia, e all'amica Teresa Ravaschieri con la quale intensificò il proprio impegno filantrofico.

Quando Garibaldi arrivò a Napoli, nel settembre 1860, curò i feriti prodigandosi come infermiera.

Nei primi anni Sessanta fondò un asilo a sue spese.

Scrisse racconti di viaggi e opere letterarie, alcune delle quali sono conservate nel Fondo Doria della BNN.

Lo scrittore e bibliofilo Gino Doria ne sottolineò «l'elevatezza di spirito e la varietà della cultura».

Di lei ci ha lasciato una biografia e un commosso ricordo Teresa Ravaschieri (Napoli 1892)

Brian Searby o anonimo (vedi nome file)
Pubblico dominio, via Wikimedia Commons

condividi su