Le donne nello sguardo degli antichi autori cristiani

Le donne nello sguardo degli antichi autori cristiani

A cura di K. E. Børresen, Emanuela Prinzivalli

Abstract
Il rapporto Bibbia-Donne si pone in maniera forte e drammatica nei secoli XII-XV, nei quali si possono tracciare due percorsi: l’uno, che parte dalla Riforma Gregoriana (1046-1122) e arriva al Malleus Malefi- carum (1498), rappresenta l’uso della Bibbia per le- gittimare la subordinazione femminile e la sua esclu- sione dalle sfere del potere. L’altro, che parte, ideal- mente, da Eloisa (†1164) per giungere a Cristina da Pizzano (†1430), segna, al contrario, la nascita del pensiero e della scrittura femminile in una crescente consapevolezza di identità e dignità che dal rapporto con i testi sacri trova alimento e fondamento.

Edizione: Il pozzo di Giacobbe
Anno: 2013
ISBN: 9788861243965
Collana: La Bibbia e le Donne. Esegesi, Storia e Cultura / 5.1

Descrizione fisica: 204 p. ; 21 cm
Rilegatura: Brossura
Lingua: Italiano

condividi su